Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for dicembre 2009

Ho capito cosa è successo alle foglie di alcune piante che ho in giardino, che si sono ingiallite e sono cadute: la pianta è stata sottoposta a sbalzi di temperatura. Molto semplice!La cura: le ho messe dentro quelle che potevano stare dentro e le sto curando con un siero che mi ha dato il mio fidatissimo fioraio sotto casa. Lui dice che mettendo queste goccine nel terreno la pianta dovrebbe riprendersi al più presto e che questa medicina è infallibile!Speriamo bene, vi farò sapere…

Read Full Post »

Oggi fa molto freddo e le mie piantine si stanno  rovinando, forse saranno questi cambiamenti climatici così repentini a disturbare la mia flora! Non so forse ho bisogno di consigli su come fertilizzare e proteggere le mie piante più delicate da questi cambiamenti climatici, perchè è normale che si stiano indebolendo. A casa ho tutti con raffreddore e mal di gola per questo clima un pò particolare, così anche le mie piante soffrono. Cosa posso fare?

Read Full Post »

Care amiche per rimanere in tema Copenhagen vi lascio un video carino. Quersta settimana ne abbiamo parlato tanto e devo ammettere che io come molti di voi sicuramente ci aspettavamo di più. Allora, credo dobbiamo farci sentire di più dai nostri capi di stato!Mi raccomando noi, nel nostro piccolo cerchiamo di fare di più, dalla raccolta differenziata, al risparmio dell’acqua.

Read Full Post »

Importante ma insufficiente. Ma come è possibile? Si chiude con questa frase il summit di Copenhagen: ” Un’intesa importante ma insufficiente”, ma come insufficiente?!Sono passate due settimane e questo è il risultato? Insufficiente?Alla fine tutti i Paesi ricchi hanno dato il loro accordo poco significativo per l’ambiente. Il documento finale non presenta cifre sui tagli ai gas serra, ma solo sugli impegni finanziari (30 miliardi di dollari dal 2010 al 2012 e 100 miliardi l’anno entro il 2020), senza vincoli legali e senza il riferimento alla riduzione delle emissioni del 50 per cento entro il 2050.
I Paesi che hanno sottoscritto l’accordo si sono impegnati a mettere per iscritto gli impegni di riduzione dei gas a effetto serra per il periodo 2015-2020 entro il primo febbraio 2010.
Quindi non c’è ancora molto da discutere in merito, un fallimento completo.

Read Full Post »

Carissimi l’intervista è stata un successone! Il pezzo della ragazza è andato in prima pagina con delle immagini spettacolari. Naturalmente si è molto parlato dell’importanza della cura della natura e della speranza che l’uomo si renda conto che il futuro delle prossime generazioni si basa sulla nostra capacità di non rovinare quello che circonda e che il nostro bene più prezioso è l’ossigeno offerto della nostra amata Madre Natura! Proprio in questi giorni c’è  il summit sull’ambiente a Copenhagen, che è iniziato il 7.12.09 e durerà ben due settimane, in cui la città diventerà “capitale mondiale dell’ambiente” . Già ci sono stati molti scontri, perchè i Bleck Block hanno iniziato a fare danni! Io capisco la rabbia dei giovani, contro i capi di stato che non riescono ad arrivare a nulla in questi incontri,  questi uomini non comprendono l’iportanza di abbassae le maledettisssime emissioni di CO2, perchè l’economia è sempre al primo posto, ma non serve spaccare vetrine per farsi ascoltare!Mi rivolgo a tutti i manifestenti che sono lì: < Per favore, manifestate pacificamente e cercate di dare il buono esempio a questi capi di stato che stanno condannando a morte il nostro pianeta Terra!>.  Oggi Obama dovrebbe fare la sua trionfale entrata al summit e le attese sono forti su un suo ruolo per sbloccare il vertice sull’ambiente, che vi devo dire care amiche…Speriamo bene!

Read Full Post »

Cari amici lettori, oggi sono proprio contenta perché ho saputo che la bellezza del mio giardino ha colpito ancora!Una ragazza che abita a due isolati da me, mi ha citofonato ieri e mi ha chiesto se poteva farmi un’intervista e alcune foto al giardino. La ragazza si chiama Stefania e scrive per un giornaletto di quartiere e in questi giorni va a caccia della notizia di Natale. Naturalmente mi ha detto che mentre passeggiava l’altro ieri sera si è fermata più di dieci minuti ad ammirare le mie piante e tutte le luminarie natalizie. Le ho detto della mia passione per il giardinaggio e lei mi ha risposto che voleva fare un articolo su “Il pollice verde a Natale”. Che bello! Venerdì verrà e con una bella tazza di thè davanti faremo una bella chiacchierata, il mio giardino sta per diventare famoso! 😉 a voi è mai capitato una cosa simile?

Read Full Post »

Che bello, ogni sera quando torno da lavoro, dopo cena mi fermo quasi incantata a vedere il mio giardino ricco di fiori e luminarie natalizie. Quest’anno è venuto particolarmente bene:-)ho piantato un abete naturale bellissimo alto quattro metri e poi ho piantato tutto intorno alla casa ciclamini di colore diverso, che creano un’atmosfera proprio magica!La sera è emozionante vedere tanti colori in quest’aria fredda, che caratterizza il periodo d’Avvento.Poi nelle aiuole ho piantato delle piante sempre verdi con le bacche decorative (la Nandina domestica) piante di aglifoglio, la Rosa di Natale, la Pernettya, creano un effetto meravigliso perchè alcune bacche sono rosse e altre bianche, proprio i colori del Natale, infatti spesso le bianche mi sembrano neve! Vi metto delle belle immagini così vi rendete conto della bellezza del mio giardino, vorrei che rimanesse sempre così!

Read Full Post »

Older Posts »