Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for febbraio 2010

Che tristezza! La primavera è ancora molto lontana,  freddo, gelo e pioggia continuano a devastare la nostra bella penisola e ci costringono a rimanere in casa. Se si esce, lo si fa solo per lavoro, non per divertirsi. E, a casa, le occasioni di creare diversivi alla noia e alla monotonia sono davvero poche. In attesa di dedicarmi alle mie nuove coltivazioni, non mi resta, in questi giorni, che consolarmi con la bellezza dei miei ultimi acquisti: bonsai ed accessori per rendere il mio terrazzo un piccolo giardino in miniatura, un’oasi di benessere, in cui disintossicare tutte le brutture della vita quotidiana, tutto lo smog cittadino, in cui ritrovarmi a pieno con me stessa.
La bellezza della natura che mi circonda è tale da volerla condividere anche con gli amici. E’ per questo che ho deciso di attrezzare contro il freddo il mio piccolo angolo personale ed accogliere gli amici una di queste sere, cenare insieme, divertirsi e ingannare, così, questo inverno che non riecse a darci tregua!

Read Full Post »

Il mio bonsai

Piccolo bonsai per il mio giardino creative zen.

Da alcuni giorni guardavo il giardino che ho allestito in terrazzo e mi rendevo conto che mancava qualcosa…un particolare, un dettaglio che avevo già visto nei giardini di amiche e conoscenti. Improvvisamente mi sono resa conto che a mancare fosse un bonsai! Piccolo simbolo ed espressione dell’antica arte cinese e giapponese di riprodurre alberi che conservino le proporzioni e l’aspetto di quelli cresciuti naturalmente. La tecnica adoperata consiste principalemente nel coltivare alberi in un piccolo vaso, guidando il bonsai ad assumere forme e dimensioni volute, senza alterare alcun equilibrio vegetale.
Curare un bonsai non è cosa semplice, e si rischia spesso di fallire nell’intento. Per il momento, ho acquistato il mio bonsai, anche per completare un creative zen che si rispetti, prima di avviare coltivazioni di più ampie dimensioni, e sono alla ricerca sul web di consigli utili e necessari per prendermene cura. Ho, infatti, saputo che le fasi dell’annaffiatura e l’illuminazione debbano essere realizzate nei dettagli e con grande costanza.
Certo, il mio giardino, ha da oggi acquisito un’aura speciale, diffondendo grande serenità e benessere.

Read Full Post »

Siamo a metà febbraio e tutti i coltivatori nonchè appassionati di giardinaggio sanno che il tempo della semina è vicino e che bisogna affrettarsi per poter godere di un giardino ben curato ed organizzato o dei frutti del raccolto. E’ pur vero che gennaio è stato particolarmente duro e non sembrano esserci previsioni positive per marzo. Il caldo attenderà ancora, o almeno più miti temperature.
Che il caldo aspetti, non le mie begonie!
Con la newsletter della settimana  di Gardenshop mi sono arrivate belle promozioni che mi permetteranno di realizzare un grande desiderio: trasformare il mio giardino, in un piccolo orto di sopravvivenza urbana. Non più e solo fiori, ma ortaggi, chissà, magari della frutta. Ci vorrà certo del tempo! Tutto questo grazie al recente acquisto di un piccolo fazzoletto di terra, ma abbastanza grande per realizzare il mio desiderio.
E allora via, mi sono lanciata all’acquisto di una piccola serra e di un recipiente per il recupero dell’acqua piovana, facile da usare per ottimizzare una risorsa così tanto preziosa!!
guarda qui

Read Full Post »

Pratici ed eleganti

Il problema è che ho solo vasi in terracotta, un pò difficili da spostare e poco resistenti alle intemperie, specie quando sono di cattiva qualità. Questo tipo di vasi si sporca subito, assorbe molta acqua e impiega tempo ad asciugrasi, con la conseguenza che le mie povere piantine finiscono per annegare per giorni e giorni. Per questo motivo ho deciso di risolvere il problema alla “radice”, e di cercare vasi e fioriere in plastica, pratici e semplici. Cerca cerca, su internet e nei negozi in giro per la città ho trovato solo oggetti orribili e poco adatti alla mia idea di giardino. Provate ad immaginare dei contenitori assolutamente informi, dello stesso tipo dei bidoni per la spazzatura.Niente che si addicesse al mio giardino. Scegliere la praticità, non significa rinunciare al design. Poi, ieri, attraverso Facebook, mi è arrivata, la newsletter settimanale di Gardenshop, dove ho trovato molte idee interessanti, fioriere in plastica e legno ben disegnate e a prezzi molto convenienti, cosa che mi ha consentito di acquistare molti più prodotti di qaunti ne avessi previsto inizialmente!!Ben fatto, Sara! Vi passo il link della newsletter per una ricerca veloce:
http://www.newsletter.gardenshop.it/10/febbraio1/

Read Full Post »